PERU' & BOLIVIA

  • PERU & BOLIVIA
  • PERU & BOLIVIA
  • PERU & BOLIVIA
  • PERU & BOLIVIA
  • PERU & BOLIVIA
  • PERU & BOLIVIA
  • PERU & BOLIVIA
  • PERU & BOLIVIA
  • PERU'

     

    PASSAPORTO E VISTO

    E' sufficiente essere in possesso di passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di partenza. In aereo viene consegnato un modulo d'ingresso da compilare. Una parte dovrà essere conservata e riconsegnata al momento della partenza dal Paese. E' necessario comunicare, all'atto della prenotazione del soggiorno, i propri dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita) ed il numero di passaporto.

     

    CLIMA

    Il Peru' è un paese tropicale al sud dell'equatore ed al Nord del Tropico del Capricorno, però il suo clima, per la topografia del suo territorio, è molto vario. Sulla costa (Chiclayo, Trujillo, Lima, Paracas e Nazca), il clima è temperato secco, con piogge scarse. La temperatura non subisce notevoli variazioni: il mese più freddo è agosto (media 16 gradi), ed il più caldo febbraio (23,5 gradi). Sulle Ande (Huaraz, Cusco, Puno e Arequipa), il clima varia da temperato a gradevole durante i giorni di sole (15 gradi) a un freddo moderato all'alba (5 gradi). Durante l'estate, da dicembre a marzo, le piogge sono abbondanti, causando occasionalmente delle frane che interrompono le strade. La selva amazzonica (Iquitos, Manu, Puerto Maldonado) ha un clima caldo e umido; la temperatura durante i mesi secchi raggiunge i 40 gradi; le piogge, come sulle Ande, si concentrano nei mesi estivi.

     

    FUSO ORARIO

    L'ora di Lima è in ritardo di 6 ore rispetto a quella di Roma. Durante il periodo dell'ora legale, la differenza sale a 7 ore.

     

    ACQUISTI

    Numerosi sono gli spunti per gli acquisti: artigianato in cuoio, in oro ed argento, strumenti musicali andini, ceramiche, maglioni, berretti, borse, arazzi e quant'altro in lana di alpaca, di vigogna e di pecora.

     

    CORRENTE ELETTRICA

    La corrente elettrica è di 220 volts. Indispensabile portare un adattatore per prese di tipo americano, a lamelle piatte.

     

    VALUTA

    La Moneta nazionale del Perù è il Nuevo Sol. Il suo cambio con il dollaro americano è in continua variazione. Attualmente un dollaro equivale a circa 3 Nuovi Soles. I travellers' cheques sono accettati con alcune riserve. Nei principali negozi ed alberghi sono accettate le carte di credito.

     

    CONSIGLI SANITARI

    Per i viaggi in Perù non è necessaria alcuna vaccinazione. Le autorità sanitarie raccomandano la vaccinazione contro la febbre gialla e la prevenzione antimalarica per le persone che partecipano a vere e proprie spedizioni nella selva amazzonica. Queste precauzioni non sono però necessarie per i viaggiatori che rimangono negli alberghi turistici. Da non dimenticare un disinfettante intestinale e la crema solare.

      

    ATTENZIONE!

     

    A chiunque si rechi in Venezuela provenendo da un viaggio in Perù, Bolivia o Ecuador è richiesto obbligatoriamente il certificato di vaccino contro la febbre gialla, che dovrà essere esibito all'ingresso nel Paese.

     

    BOLIVIA

     

    FORMALITA' DOGANALI

    Necessario il passaporto con validità di minimo 6 mesi e almeno due pagine libere. All'arrivo verrà rilasciata una "Carta Turistica" che consente il soggiorno fino a 90 giorni. Potrà essere richiesto di mostrare il biglietto aereo di andata e ritorno. E' necessario comunicare, all'atto della prenotazione del soggiorno, i propri dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita) ed il numero di passaporto.

     

    VALUTA

    La valuta è il Boliviano, suddiviso in 100 centavos. Il cambio, in forma indicativa, è il seguente: 1 € = 8,46 Bolivianos. E' consigliabile portare con sè Dollari USA, più facilmente accettati nelle "casas de cambio". Accettate le principali carte di credito.

     

    FUSO ORARIO

    La differenza di fuso orario tra Bolivia e Italia è di meno 5 ore (-6 ore quando in Italia è in vigore l'ora legale).

     

    CORRENTE ELETTRICA

    La corrente elettrica è di 220 volts. Indispensabile portare un adattatore per prese di tipo americano, a lamelle piatte, sebbene talvolta ci siano spine con fori di entrata tondi. 

     

    CLIMA

    L'estate (da Novembre/Dicembre a Marzo/Aprile) è la stagione delle piogge. In questo periodo i bassopiani possono essere impraticabili a causa del fango ed il tasso d'umidità è abbastanza alto. Durante l'inverno (da Maggio ad Ottobre) le giornate sono limpide, il clima asciutto. Agosto è generalmente il mese in cui il clima è più stabile. L'escursione termica tra il giorno e la notte è notevole. L'altitudine determina inoltre la differenza di temperatura che a distanza di poche ore può essere notevole. Da non dimenticare che sull'altopiano l'aria è secca e povera di ossigeno. Nelle zone amazzoniche il caldo-umido è costante tutto l'anno. Il periodo migliore, in generale, per visitare la Bolivia è da Aprile a Novembre. Salar de Uyuni: il periodo migliore per visitare l'altopiano meridionale e il Salar, è l'inverno, sopratutto da Agosto a Settembre/Ottobre e prima, quindi, dell'estate in cui hanno inizio le piogge. Il periodo meno consigliato è da Dicembre a Febbraio, in cui le piogge sono intense e le piste, nel Salar, possono essere allagate e pertanto impraticabili. La temperatura media in questo periodo è: 0°C/28°C.      

     

    CONSIGLI SANITARI 

    La vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria solo se si entra in alcune aree specifiche del Paese (nessuna delle quali è inclusa nei nostri itinerari) o se si arriva/prosegue dal/per il Brasile. La vaccinazione contro la febbre gialla deve essere effettuata almeno 11 giorni prima dell'ingresso nella zona a rischio o nel Paese di destinazione. Si consiglia di rivolgersi al proprio medico di base e/o alle autorità sanitarie competenti.

     

    _____________________________________________________________________________________________________________________

     

    ABBIGLIAMENTO

    La maggior parte della città e dei siti che visiterete si trova ad un'altitudine piuttosto elevata. Consigliato un abbigliamento che includa qualche maglione di lana, una giacca a vento o un piumino, guanti e cappello di lana. Utile un ombrello o un impermeabile se si viaggia durante la stagione delle piogge, calzature comode (adatte scarpe da trekking).

     

    ALTITUDINE

    Molte località in Perù ed in Bolivia si trovano ad un'altitudine piuttosto elevata.  Per coloro che hanno problemi cardio-vascolari, di respirazione e di ipertensione, suggeriamo di consultare il proprio medico prima della partenza. Alcuni semplici accorgimenti eviteranno di avere problemi dovuto al mal d'altitudine: bere molta acqua, mangiare cibi leggeri, evitare alcolici. La maggior parte degli hotel sono inoltre forniti di bombole di ossigeno a disposizione dei Signori Ospiti.

      

    SERVIZI TURISTICI

     

    - La classificazione ufficiale delle strutture alberghiere può non corrispondere, sotto il profilo dell standard qualitativo, all'analoga vigente in Europa. Soprattutto in Bolivia dove la categoria "a stelle", se si escludono le catene alberghiere internazionali, non rispecchia i criteri ufficiali.  - Camere: non sempre sono disponibili camere con letto matrimoniale. Le camere triple non sono disponibili: può essere assegnata una camera doppio uso tripla con l'utilizzo dei letti esistenti oppure può essere aggiunto un terzo letto di tipo "roll-way".   

Agenzia di viaggio e turismo - Biglietteria - Affiliata UVET ITN - Viaggi di nozze - Turismo religioso - Tour Operator
Chiama Ora
+390916484410